De Vinosalvo | Chi Siamo
15893
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-15893,qode-quick-links-1.0,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-11.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Il Nostro Punto di Vista

È nelle vigne che viene plasmata la qualità dei nostri vini. Coltiviamo quattro ettari di vigne nel territorio del comune di Cinigiano, a quota 325m s.l.m., divisi tra le località Braccia Larghe (vicino a Montecucco) e Porrona.

 

Il microclima straordinario di quest’area incastrata fra il mar Tirreno ed il massiccio dell’Amiata, con estati calde e secche ed un’ampia escursione termica tra giorno e notte, favorisce una maturazione graduale, lo svilupparsi dei composti aromatici nell’uva e la conservazione di una buona acidità.

 

Coltiviamo Shiraz e Sangiovese su una diversità di terreni che variano dai franchi alluvionali sopra il calcare alle sabbie argillose. Le vigne sono annaffiate solo dalle piogge, e con una attenta gestione delle potature riusciamo a limitare le rese ed ottimizzare la qualità dell’uva.

 

I nostri terreni sono caratterizzati da un’abbondante diversità biologica, con zone boschive, siepi, prati e torrenti; ed i vigneti sono condotti in maniera da minimizzare l’impatto sull’ambiente – con lavorazioni ridotte, l’uso della concimazione verde ed una gestione fitosanitaria che punta sull’approccio agroecologico della viticoltura sostenibile.

 

Lo Shiraz, vitigno che genera vini leggendari della Francia e degli antipodi, in realtà è coltivato da molto tempo come elemento “rinforzante” di uvaggi in Toscana, ma recentemente vi ha raggiunto un suo proprio status come base di vini rossi di grande carattere e qualità. Lo Shiraz è il nostro punto di forza, frutto dell’esperienza acquisita Down Under e di una nostra felice intuizione circa la vocazione dell’ambiente maremmano per questo vitigno.

 

Il Sangiovese è il vitigno rosso più nobile della Toscana e dai nostri due vigneti a Porrona ed a Braccia Larghe, entrambi impianti policlonali, nascono rossi di medio peso, strutturati ed eleganti.

Le nostre pratiche di vinificazione sono semplici ma nello stesso tempo rispecchiano conoscenze approfondite.

 

I nostri vini esprimono il vitigno, il territorio e l’annata; perciò una certa variabilità naturale fra annate è la nostra norma, mentre l’eleganza e l’intensità di carattere sono costanti.

 

Shiraz e Sangiovese sono vinificati in purezza, in tempi diversi. La raccolta si effettua a mano; la diraspatura e pigiatura sono seguite dalla fermentazione a temperature controllate con l’uso di rimontaggi, follature e délestage per una estrazione ottimale del colore e delle sostanze fenoliche dalle bucce. Dopo la svinatura e una pressatura soffice con torchio a gabbia, il vino viene affinato in tonneaux di rovere francese di secondo-terzo passaggio: questa pratica favorisce l’evoluzione di sapori ed aromi secondari, mentre lascia spiccare i caratteri fruttati e previene una presenza eccessiva del legno.

 

I vini finiti sono resi brillanti con tradizionali metodi di chiarificazione e lasciati affinare in bottiglia per altri 4-6 mesi prima di essere messi in vendita.

 

IL NOSTRO TEAM

Una famiglia allargata con radici nel mondo vitivinicolo che vengono da lontano…

READ MORE

Alison Jane Hodder

L’ Enologa Cangura
READ MORE

Claudio Berlingieri

l’ Economo
READ MORE

Alfredo Buonomo

L’ Auditor
READ MORE

Alberto Cagneschi

Il Maremmano
READ MORE

Simone Rabagli

La Quercia