De Vinosalvo | Auspicium
16627
page-template-default,page,page-id-16627,qode-quick-links-1.0,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-11.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Auspicium

 

SCHEDA TECNICA
LINEA VINI CLASSICI

 

 

Denominazione: Montecucco D.O.C. Rosso

Alcol: 13.5-14 %

Vitigni: Sangiovese 60% – Syrah 40%

Vigneti: Porrona (Cinigiano) – impianti policlonali non-irrigui, di selezioni di Sangiovese e Syrah su portainnesti 420A, cordone speronato, 5500 viti/ha.

Terreni: franco limoso argilloso sopra calcare.

Vinificazione: raccolta a mano, co-fermentazione a temperatura controllata in acciaio inox con estrazione mediante rimontaggi e déléstage, pressatura con torchio idraulico tradizionale. 12 mesi di riposo in bottiglia prima della messa in commercio.

Quantità di vino prodotto: bottiglie 3400

Appunti dell’enologa – Il vino appare inizialmente scuro, con il suo denso colore rosso-velluto sfumato di nero, poi il bouquet si apre rapidamente rivelando strati di frutti rossi e neri, cannella, viole e bucce di arancio. Al palato l’attacco è dominato dal sentore di spezie, di composta di marasche e di sambuca, per passare poi a note balsamiche e di legno di cipresso. Una nota caratteristica di sapido-garrigue aggiunge respiro ed ampiezza a palato. Tannini dinamici, una spiccata acidità ed un velo di caldo alcol completano la struttura.

Abbinamenti: al suo meglio, a nostro avviso, con i sapori decisi della cucina romanesca “da mattatoio”: matriciana, vaccinara, coratella, carbonara e non solo. In sintonia anche con le specialità di cacciagione speziate, tipiche del territorio Montecucco.

 

Guide e Premi:

  • Guida Veronelli: 91 punti
  • Guida Luca Maroni 90 punti
  • Guida Bibenda:

 

Scarica la versione stampabile 

A PROPOSITO DEI NOMI

Noi tutti ricorriamo ai mezzi più vari di previsione del tempo, della fortuna, del futuro. Anche in questo, noi seguiamo e adattiamo i costumi degli antichi. Con “Auspicium” facciamo gli auguri di buon auspicio a noi stessi per il lancio della prima etichetta Montecucco DOC.

I polli in etichetta rappresentano quelli degli àuguri romani che, osservando il beccare dei loro pullos traevano un auspicium ex tripudiis – il segno della volontà degli dèi. (Dipinto di Levan Mosiashvili, artista Georgiano)